Tag

, , , , , , , , , ,

pearl

Davvero non riesco a capire…
Come può una legge che stigmatizza l’omofobia in quanto aggravante nel caso di un’aggressione essere discriminante per gli eterosessuali?
Cerco di contestualizzare…
Premettendo che qualsiasi aggressione, sia essa verbale, sia essa fisica, da un banale ceffone ad una coltellata fino ad un omicidio (intendo la banalità del ceffone in relazione alla gravità dell’omicidio, non in sé) è una cosa negativa se non aberrante, vi sono situazioni che una volta createsi, possono ‘naturalmente’ sfociare in una aggressione. Non abbiamo mai dato dell’imbecille a qualcuno che sosteneva, almeno a parer nostro, una tesi assurda? Non ho esperienze personali di omicidi o accoltellamenti, ma qualche ‘corpo a corpo’ in alcune liti l’ho avuto anch’io…Il punto sta nel fatto che non ho mai ingiuriato o colpito qualcuno (per quanto riguarda le vie di fatto è sempre stato a scopo difensivo: automobilisti esagitati, teppisti coraggiosi in branco…) ex abrupto in base alla provenienza geografica o all’orientamento sessuale – anche se preferirei dire ‘orientamento affettivo’: pare altrimenti che si voglia normare il diritto dei gay di chiavare a tutto spiano, mentre la questione è di ben altro livello, fermo restando che chi chiava a tutto spiano non fa danno, anzi…mi preoccuperei di chi rapina banche, traffica droga o corrompe giudici e testimoni… – ma è stata la situazione, probabilmente stigmatizzabile, a creare l’evento violento, sicuramente stigmatizzabile.
L’oggetto della legge affossata è ben diverso…
Si sarebbe trattato di considerare ‘aggravati’ dei reati che probabilmente non sarebbero accaduti se nella mente – a dir poco turbata – dei rei l’avere delle caratteristiche (termine a mio avviso migliore di ‘differenze’…) geografiche, etniche ed affettive non costituissero delle ‘colpe’ da espiare a suon di cazzotti, bottigliate e attacchi all’arma bianca…Quello che era (è?) “terrone” oggi diventa “negro” e “frocio”.
Chi ha voluto annichilire il disegno di legge si renderà almeno conto che esistono persone che vedono passeggiare un gay – ma al suo posto può esserci un bengalese o un marocchino – e solo per questo gli spappolano o tentano di spappolargli la faccia a calci e bottigliate?
Mi si dice che tale disegno di legge avrebbe funzionato come cavallo di troia per far passare le adozioni per gli omosessuali…Non voglio entrare nel merito perché l’argomento merita senz’altro un’adeguata trattazione…Ma davvero mi si vuole menare per il naso, se dopo un anno di trattative ed aggiustamenti, coloro che fanno parte di quella che dovrebbe essere una elite, giacché rappresentano il popolo italiano in una istituzione quale è la Camera dei Deputati, non sono riusciti a trovare un’armonizzazione che riuscisse a tenere separati gli ambiti, in modo da non creare confusioni e commistioni, evitando così quei gran mal di pancia sia a destra che a sinistra?

P.S
Ma la Paolina Binetti, quando vota, il cilicio ce l’ha addosso?…

Annunci