Tag

, , , , ,

voglio essere chiaro
non conosco la storia di vilks nel dettaglio né le sue idee
so che ha disegnato delle vignette e tanto per cambiare dei pazzi invasati hanno provato ad adoperare violenza contro di lui
tanto per cambiare, l’isteria e la violenza permea le questioni religiose o nelle quali la religione fa semplicemente capolino
violenza ed isteria pompate a tutto spiano proprio da chi si professa religioso…
se vilks ha fatto qualcosa di sbagliato (cosa di cui dubito fortemente) esistono le leggi e le apposite istituzioni per sanzionarlo
di certo, io – e tanti altri con me – mi sono letteralmente rotto di questioni a marchio religioso che propongono e propagano violenza contro libere espressioni
affanculo l’islam, il cristianesimo e tutti i loro testi sacri (apocrifi quando va bene, falsi e mistificanti come norma), se il risultato è di avere ciurme di beoti scatenati pronti all’uso per guerre falsamente religiose, ideologiche e fondamentaliste impregnate di denaro e petrolio

p.s.
sarà un caso, ma delle vignette non riesco a trovare traccia…sarà un eccesso di ‘politically correct’?
o più verosimilmente un’altra prova che non viviamo in un mondo libero?
qualcuno prende a testate un disegnatore e non si riesce neanche a trovare le vignette per cui un autore di satira si ritrova malmenato da gentaglia che riesco solo a definire teppisti isterici…che bello…

Annunci