Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

a parte che se sei capezzone e qualcuno ha deciso di suonartele dovresti ringraziare la madonna, visnù e manitù se hai rimediato giusto un cazzotto, si denota l’ignoranza di coloro che hanno gridato allo ‘squadrismo’, molti dei quali dei reflui del vero e pernicioso squadrismo – quello del ventennio, per intenderci – sono alquanto impregnati
squadrismo deriva da squadra, cioè un insieme di persone; essendo il buon capezzone stato aggredito da un solo individuo, che c’azzecca sproloquiare di squadrismo, giusto per creare il caso?
se poi vogliamo fare un po’ di memoria storica, la madre degli atti squadristici è stato l’omicidio matteotti, evento che, nel migliore (eufemistico…) dei casi, è stato un pestaggio finito male, a dimostrazione del fatto che gli squadristi oltre ad essere criminali erano anche incapaci; nel peggiore, fu un omicidio premeditato dal capo del governo

il presidente del consiglio indagato per presunti rapporti con una minorenne…embè? dov’è la notizia? siamo tutti decerebrati o ci vogliamo far prendere in giro? la storia di noemi parla chiaro: la parola pedofilia io l’ho utilizzata da subito mentre gli organi ufficiali – immagino per il timore delle solite querele milionarie – se ne sono ben guardati;
dove sarebbe la notizia visto che un anno e mezzo fa noemi letizia ha dichiarato di frequentare il nano mascarato su sopratacchi da minorenne? piuttosto ci sarebbe una domanda che tanto per cambiare sembra ovvia solo a me: date le dichiarazioni della letizia, gli inquirenti hanno provveduto ad interrogarla all’epoca per accertare i fatti? se no, perché, giacché ci stavano delle precise e dettagliate dichiarazioni che rimandavano ad un reato gravissimo, ripeto p-e-d-o-f-i-l-i-a, chiaro?…

quando penso ‘buttiglione’ mi viene in mente un personaggio, un comico colonnello di vecchi film…e mi vien da piangere pensando che l’omonimo che abbiamo sul groppone come politico è veramente tragico…
in una trasmissione quanto si vuole leggera e disimpegnata (‘un giorno da pecora’) ha paragonato l’omosessualità all’evasione fiscale…
i suoi portavoce (e, immagino, porta catetere) hanno provato l’arrampicata su vetro smerigliato del ‘non si è contestualizzata la frase’, ma pare che le bobine con le registrazioni inchiodino quel demente del recidivo (s’è giocato il posto in europa per una faccenda simile) buttiglione sulla ‘croce’ della sua ignoranza e viltà
praticamente, scondo lui, l’omosessualità, contestabile o meno da un punto di vista religioso – ma io direi: chi se ne frega della religione, siamo in uno stato laico, mica una teocrazia…o no?… – non sarebbe mica una scelta di vita o una disposizione biologica, bensì un reato
fossi in buttiglione proporrei di abolire il furto come crimine: fra i primati è d’uso come comportamento naturale, quindi non sanzionabile
e, parliamoci chiaro, uno come buttiglione giusto al livello delle scimmie può trarre ispirazione

Annunci