Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

OkNotizie
l’incredulità che provavo ieri a ridosso del penoso proclama del nano mascarato su sopratacchi applaudito dalla folla di lampedusani comincia ad avere qualche spiegazione: a parte il sindaco con la bava alla bocca – consiglierei di indossare una camicia di forza al posto delle banda tricolore – che minacciava e zittiva i contestatori (c’erano eccome!) coadiuvato da qualche sgherro che senza eccessivi complimenti strappava dalle mani di qualche concittadino cartelli che il presidente non avrebbe gradito, è documentato da video come degli ‘strani’ e vistosi personaggi minaccino di scannare ‘come cani’ chi osi contestare il catramato di arcore disceso in quel di lampedusa ‘per salvarci il culo’…
a parte la facile battuta su come sia possibile che un vannamarchi di quart’ordine ti salvi il culo dopo che in quel posto te lo ha infilato senza lubrificanti – ha fatto incancrenire l’emergenza lampedusana promettendo di fare dopo mesi quel che andava fatto nell’immediato e facendo mirabolanti quanto ridicole promesse di casinò, campi da golf, nobel per la pace, acquistando una villa da sogno, tutte cose evidentemente attinenti con migliaia di migranti ammassati letteralmente nella propria merda ed affamati (non sono nemmeno riusciti a garantire un panino ed una bottiglietta d’acqua per tutti…) – ribadisco la domanda che il video stesso pone: cosa vuol dire vedere le forze dell’ordine in tenuta anti sommossa che alle minacce di un non meglio identificato energumeno se ne stanno con le mani in mano? come mai i manganelli e le cariche non si lesinano solo quando a manifestare vi sono cassintegrati, studenti, società civile e a chi minaccia di morte degli inoffensivi manifestanti a due passi (due passi effettivi…) dalle forze dell’ordine non si dice neanche una parola?

Annunci