de magistris è un libertino, parola di cardinal sepe…

Scontro “a luci rosse” tra De Magistris e Sepe

Litigio a luci rosse tra il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il cardinale Vincenzo Sepe. Si dice a luci rosse non perché i due si siano abbandonati ad espressioni irriferibili concernenti – come usa – madri o sorelle, ma proprio perché le luci rosse sono il centro della contesa: ci si riferisce insomma al “quartiere a luci rosse” proposto del primo cittadino qualche giorno fa. Ieri, il prelato, ha voluto mettere in chiaro la sua contrarietà: non sia mai che Curia sembri avallare la trasformazione di Napoli in Sodoma. I toni sono quelli che si usano in casi del genere, un anatema, condito però di perfidia politica: “Capisco – scandisce Sepe mentre festeggia Santa Patrizia, discendente dell’imperatore Costantino che nel VII secolo, per mantenersi vergine, scappò addirittura da casa – che non essendoci idee e proposte concrete rispetto ad argomenti seri e di interesse generale, si ricorre a temi a effetto . Mi domando è questo il principale problema da risolvere a Napoli? O forse si vuole offrire un diversivo e una distrazione alle migliaia di giovani che non vedono alcuno spazio e che sono costretti a considerare il lavoro un miraggio?”. Cattivo come solo un cardinale sa essere. Pure gli ex magistrati, però, non scherzano: “Sono ferito e dispiaciuto per questo attacco politico verso l’amministrazione, un affondo mentre mi aspettavo una discussione sul tema. Lei, Cardinale, dice che l’amministrazione vuole tornare alle case chiuse? Giammai Cardinale! Ma dove lo ha letto?”. In cauda De Magistris venenum: “Lei che si è occupato di ben altre case quando era a Roma, sa bene che noi vogliamo case aperte, trasparenti”, che poi è un trasparente quanto maligno riferimento all’inchiesta di Perugia sui palazzi di Propaganda Fide che coinvolse il cardinale, ex capo della Congregazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...