pdl: tessere mafiose anche a mantova?

 INFILTRAZIONI NEL PDL, A MANTOVA BOOM DI TESSERE MA DICONO: “TUTTO REGOLARE”

 di Elisabetta Reguitti
L’intervista dell’ex ministro della Cultura del Pdl Giancarlo Galan che dalle colonne de La Stampa ha parlato di tessere fasulle, moltiplicazione delle iscrizioni e infiltrazioni mafiose, ha sconquassato gli ambienti del Popolo delle liti (ops della libertà)  impegnato nella sua prima stagione dei congressi. Dall’asse Mantova-Brescia, le due città lombarde dove tra ieri e oggi si rinnovano i coordinamenti provinciali, arrivano le reazioni. L’assessore regionale Carlo Maccari coordinatore uscente a Mantova: “Abbiamo 4350 iscritti, senza il congresso ne avremmo fatti magari il 30% in meno. Detto questo però l’affluenza al voto è stata molto alta. Si sono presentati con cedolino del pagamento e carta d’identità. A chi parla di infiltrazioni mafiose nel Pdl rispondo che chi vuole ha gli strumenti per vigilare”. Palazzetto dello sport di Virgilio, comune mantovano, dove si èsvolto il congresso provinciale .Nove seggi per eleggere il coordinatore, il vice e i rimanenti 15 membri dei complessivi 30 del coordinamento. “Politica preistorica i15 del listino bloccato” sussurra un iscritto al suo vicino seduto sugli spalti. “Io ho la tessera dell’anno scorso” gli risponde l’altro. Da Mantova a Brescia, poco piùdi 60 chilometri. Il coordinatore uscente, onorevole Viviana Beccalossi dice di non aver letto le dichiarazioni di Galan ma comunque risponde: “La questione tessere fasulle non ci riguarda. I nostri iscritti superano quota 25 mila e la cifra è aumentata negli anni certo non come conseguenza dei congressi”. Sulla questione infiltrazioni mafiose l’autorevole conferma era arrivata qualche settimana fa dal procuratore generale della Corte d’appello di Brescia, Guido Papalia, che in occasione dell’apertura dell’anno giudiziario aveva parlato “del processo di graduale infiltrazione di esponenti dei vari clan mafiosi sia aBrescia che a Mantova”.
TERMINATI i preparativi per il congresso oggi, dunque, gli aventi diritto al voto non avranno molto da fare visto che il successore di Beccalossi è già stato deciso in camera caritatis ed è Alessandro Mattinzoli sindaco di Sirmione, amico dell’ex ministro Gelmini, che proprio a Sirmione si è sposata. I tesserati Pdl, inoltre, non potranno neppure scegliere i due vice. Questa doppia (e blindata) nomina rappresenta l’unico caso nell’intero panorama nazionale Pdl. Una scelta obbligata fatta dal segretario Angelino Alfano per impedire la guerra fratricida tra lediverse anime locali (ben cinque tra associazioni e fondazioni varie) che rispecchiano gli interessi di tutti trasversalmente: da Cl agli ex An, dai liberali ai gelminiani compresa l’ala dell’ex vicepresidente del consiglio lombardo Franco Nicoli Cristiani arrestato il 30 novembre accusato di aver ricevuto tangenti (uno dei coinvolti ha già patteggiato) e prossimo all’uscita da San Vittore se decadranno i termini della custodia cautelare previsti a fine mese. Tornando al congresso di Brescia chi andrà al voto lo farà solo pe releggere i 15 nomi che affiancheranno l’altra metà composta dal listino bloccato in cui figura, tra l’altro, anche Giuseppe Gelmini fratello di Mariastella Gelmini intervenuta ieri a Mantova. Insieme a lei anche ilsegretario regionale Mario Mantovani che lancia le primarie a Como, un codice etico del Pdl, l’elezione “partecipata” del segretario regionale ma soprattutto riferisce le parole di Berlusconi: “Non sono in letargo, sto studiando la strategia migliore per tornare al comando”. Parte l’applauso anche per Mantovani al quale manca solo il doppiopetto per somigliare al suo leader. Stessa postura e , più omeno, stessa tintura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...